Lo psicoterapeuta e i disturbi psicologici più frequenti

I disturbi psicologici sono all’ ordine del giorno. Noi tutti conosciamo qualcuno che ha sofferto, non importa quanto leggero. O anche noi potremmo essere stati quelli che hanno sofferto o soffrono di psicopatologie oppure che ci rivolgiamo a uno psicoterapeuta Torino.Viviamo in tempi difficili, anche se ciò non significa che gli altri tempi siano stati facili. Ieri l’ autoritarismo dei poteri, le epidemie o l’ intolleranza religiosa hanno reso difficile vivere nel mondo. Oggi ci troviamo in un ambiente molto più democratico e con maggiori strutture per affrontare la vita quotidiana. Al contrario, siamo ora esposti a nuove e innumerevoli difficoltà derivanti principalmente dal ritmo di funzionamento del mondo, dal sovraccarico di stimoli esterni e dal sovraffollamento delle città. Tutto questo impone molte sfide alla mente, e non siamo sempre in grado di superare con successo queste realtà. “Il dolore mentale è meno drammatico del dolore fisico, ma è più comune e anche più difficile da sopportare”. C. S. Lewis- Mai prima d’ ora siamo stati così esposti ai disturbi della mente e delle emozioni come siamo ora. La malattia mentale è aumentata significativamente negli ultimi anni e non vi sono segni di arresto del suo aumento. I disturbi psicologici sono molti e vari. Ma, secondo diversi studi, questi sono i disturbi psicologici con la più alta incidenza degli ultimi anni. Disturbi dell’umore Sono definiti come l’ insieme di emozioni sostenute che definiscono l’ atteggiamento nei confronti della vita. Sono come il colore con cui dipingiamo situazioni. E oggi ci […]

Lo psicoterapeuta e i disturbi psicologici

I disturbi psicologici sono all’ ordine del giorno. Noi tutti conosciamo qualcuno che ha sofferto, non importa quanto leggero. O anche noi potremmo essere stati quelli che hanno sofferto o soffrono di psicopatologie oppure che ci rivolgiamo a uno psicoterapeuta Torino.Viviamo in tempi difficili, anche se ciò non significa che gli altri tempi siano stati facili. Ieri l’ autoritarismo dei poteri, le epidemie o l’ intolleranza religiosa hanno reso difficile vivere nel mondo. Oggi ci troviamo in un ambiente molto più democratico e con maggiori strutture per affrontare la vita quotidiana. Al contrario, siamo ora esposti a nuove e innumerevoli difficoltà derivanti principalmente dal ritmo di funzionamento del mondo, dal sovraccarico di stimoli esterni e dal sovraffollamento delle città. Tutto questo impone molte sfide alla mente, e non siamo sempre in grado di superare con successo queste realtà. “Il dolore mentale è meno drammatico del dolore fisico, ma è più comune e anche più difficile da sopportare”. C. S. Lewis- Mai prima d’ ora siamo stati così esposti ai disturbi della mente e delle emozioni come siamo ora. La malattia mentale è aumentata significativamente negli ultimi anni e non vi sono segni di arresto del suo aumento. I disturbi psicologici sono molti e vari. Ma, secondo diversi studi, questi sono i disturbi psicologici con la più alta incidenza degli ultimi anni. Disturbi dell’umore Sono definiti come l’ insieme di emozioni sostenute che definiscono l’ atteggiamento nei confronti della vita. Sono come il colore con cui dipingiamo situazioni. E oggi ci […]

Cerchi uno psicoterapeuta a torino? Ecco il consiglio giusto

Tutti i rapporti hanno alti e bassi, ma le coppie felici riescono a gestire le difficoltà e ad avere una vita affettiva soddisfacente. Resistono, affrontano i problemi, e imparano ad affrontare tutte le piccole difficoltà della routine giornaliera. Molte coppie si aiutano leggendo libri sull’argomento, frequentando seminari, facendo terapia di coppia, oppure prendendo come modello altre coppie felici, o semplicemente consultando uno psicoterapeuta a torino come www.studiontc.it. Il problema principale di ogni relazione è spesso la mancanza di comunicazione,non è possibile comunicare correttamente se si sta guardando il proprio cellulare, la televisione, o sfogliando il giornale. Quali sono i condizionamenti che ci portano ad apprendere delle paure? Condizionamento classico: genera le paure più intense e durature. Condizionamento operante: molte paure nascono senza un contatto traumatico con l’oggetto fobico benché questo sia presente. Apprendimento per osservazione: in molti casi basta osservare un evento traumatico successo ad altri per sviluppare una fobia. Assistere ad un grave incidente automobilistico o all’aggressione feroce di un cane può essere sufficiente per sviluppare una fobia. Qualsiasi oggetto, animale o situazione può trasformarsi in fobia. Paura intensa e persistente e irragionevole scatenata da luoghi chiusi o nel vedere animali ( ragni serpenti topi..ecc), sangue, siringhe, aghi o altro. L’esposizione visiva e percettiva di fronte all’ oggetto è in grado di provocare “crisi di ansia, paure e sintomi di un piccolo o modesto panico” . Il soggetto riconosce da solo che la paura è immotivata e irrazionale e uno stato di ansia e sofferenza esagerati rispetto al fatto. […]