Guida per viaggiare a Lisbona

Lisbona da non perdere

La capitale portoghese ha abbastanza attrazioni da poter trascorrere tutte le tue vacanze, senza smettere di sorprenderti, abbagliarti e, naturalmente, senza annoiarti. Ma se hai solo pochi giorni e vuoi approfittarne per visitare ugualmente questa città, nelle righe seguenti ti offriamo una compilazione dei luoghi essenziali per scoprire Lisbona in 3 giorni.

Primo giorno a Lisbona

La Alfama

Questo è uno dei quartieri più famosi e affascinanti della città. Ecco la Cattedrale di Lisbona, chiamata Santa Maria Maior de Lisboa o Sé de Lisboa la chiesa più antica della città. Inoltre, in questo quartiere è anche obbligatorio visitare il Mercado de Ladra e il Castillo de San Jorge che sono fondamentalmente le rovine di un castello situato sulla collina di San Jorge da cui si può godere il meglio vedute della città.

Il quartiere di El Castello

Quando esci dal Castello di San Jorge, una breve passeggiata attraverso questo quartiere ti permetterà di percepire tutto il suo fascino. Qui il Mirador de Gracia che offre anche una magnifica vista della città, oltre a un'atmosfera tranquilla e molto piacevole.

Barrio de Belém

Anche se non è un quartiere centrale , è uno dei più visitati poiché ha tre dei monumenti più emblematici della città: la Torre di Belém, il Monastero di Jerónimos e il Monumento agli Scoperti . È anche il luogo ideale per fare una sosta gastronomica, perché il quartiere di Belém raccoglie una grande varietà di ristoranti, senza avere il dessert o il souvenir perfetto, poiché qui è anche il famoso Fábrica de los Pasteles de Belém

E per finire con un primo giorno intero, raccomandiamo una crociera in barca sul fiume Tago al tramonto, che può essere presa a Doca do Bom Sucesso molto vicino alla Torre di Belém.

 Torre de Belem

La torre al tramonto, imperdibile

Secondo giorno a Lisbona

La Baixa Pombalina

È il centro storico e il luogo più turistico di Lisbona pieno di terrazze, caffè e negozi che riempiono di vita e di grande atmosfera il gran numero di strade pedonali. Le visite essenziali sono Piazza Rossio, la Chiesa di Santo Domingo, la Plaza del Comercio, l'Elevador de Santa Justa e il famoso tram 28.

Chiado e Barrio Alto

Il modo migliore per accedere a questi quartieri e, allo stesso tempo, godere di una bella vista, è utilizzare l'ascensore Santa Justa situato nel centro storico, in quanto si trovano su una collina. Nel Barrio Alto ci sono molti ristoranti altamente raccomandati, come Tapa Bucho o Flor de Laranja quindi è una buona opzione fermarsi per il pranzo. E per un caffè o un dolce, il quartiere di Chiado, il più bohémien della città.

Terzo giorno a Lisbona

Per il terzo e ultimo giorno, una buona opzione sarebbe conoscere i dintorni, e per questo un escursione alla città di Sintra patrimonio dell'umanità, sarebbe una scelta magnifica. È una città che dista solo mezz'ora da Lisbona, piena di spettacolari palazzi e giardini, tra cui il famoso Palacio da Pena il luogo più visitato di Sintra, situato nella parte superiore di una collina.


Questo post è una collaborazione aziendale e tutte le opinioni e i commenti sono onesti e indipendenti. Non raccomandiamo alcun prodotto di cui non ci fidiamo o che crediamo possa non essere utile a voi come viaggiatore.

About the Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *